Tecnologia e rete

Campaniacom SpA adottando soluzioni tecnologiche innovative, offre servizi di telecomunicazione all’avanguardia. Gli investimenti, le scelte tecnologiche e lo skill avanzato del proprio personale fanno sì che l’offerta di Campaniacom SpA sia sempre al passo con i tempi e sia sempre adeguata a soddisfare le crescenti esigenze di un utenza sempre più evoluta.
Ma quali sono le soluzioni tecnologiche di Campaniacom SpA?
Campaniacom SpA ha individuato nell’adozione di un giusto mix di tecnologie di telecomunicazione, la chiave ideale per l’erogazione di servizi innovativi ed a valore aggiunto.
Campaniacom SpA adotta come soluzione trasmissiva ad alta velocità la fibra ottica. Per dotare la propria infrastruttura di “Banda”, ossia capacità di trasmissione, Campaniacom SpA dispone, in località Ponte Valentino (BN), di un accesso in fibra ottica capace di fornire fino 2Gigabps o multipli di 2 per la propria rete.
Tale accesso è regolato da un NOC (Network Operation Centre ossia Centro Operativo della Rete) equipaggiato con le più innovative e sofisticate tecnologia di networking (Router, Switch, Firewall e server-farm con varie funzionalità). Tale infrastruttura rappresenta la fonte della banda di tutta la rete (terrestre e wirelss) e considerando le dimensioni di tale accesso è senza dubbio un vanto poterne disporre.
La rete è così composta:
Backbone primaria (BP) costitusce la dorsale della rete, ed è costituita da due componenti, backbone primaria 1 (BP1) e backbone primaria 2 (BP2) che opereranno congiuntamente per assicurare il trasporto del traffico con percorsi differenziati ed elevata robustezza della soluzione:

  • Rete di trasporto BP1 tecnologia in banda non licenziata 17 GHz con capacità trasmissiva pari a 300 Mbps full duplex per ogni link scalabile fino a 1000Mbit/s per ogni singolo link
  • Rete di trasporto BP2 tecnologia in banda non licenziata, a 5 Ghz

Backbone Secondaria (BS) costituisce la rete di distribuzione, che raccorda i comuni con la rete di trasporto primaria, realizzata con collegamenti in banda non licenziata a 5 Ghz – capacità trasmissiva di ogni link pari a 54 Mbps
Rete di accesso (RA) costituisce l’ultimo miglio, che porta il traffico agli utenti finali; realizzata mediante accesso a 5 Ghz.